IL PERSONAGGIOSPETTACOLO

ARISTIDE MALNATI : VI CONSIGLIO DI PASSARE QUALCHE GIORNO IN SOLITUDINE

Siamo spesso influenzati da quello che ci fanno vedere e credere  ,troppo influenzati dalla  retorica “comune popolare” del sentito dire o del “ho saputo” . Eppure, chi come me, ha avutola fortuna di conoscere  , esplorare e condividere esperienze dirette con chi troppe volte viene considerato irraggiungibile o addirittura “paraculo” , posa il suo “occhio di riguardo”sulla realtà dei fatti , e apprezza, come me, il reale percorso di chi ha saputo esporsi per quello che realmente è , e che realmente fa. Potrei citare il mio grande amico Enzo Salvi , non per “leccata di culo” o interesse ; solo perché realmente è e ha dimostrato di essere : lavoratore, umile , professionista , ma soprattutto uomo dai valori genuini. A lui si aggiungono sportivi , come Mauro Guenci ,pluricampione mondiale di pattinaggio che nel suo “secondo tempo” della vita rincorre ancora un nuovo World Record Guiness. Salvatore Misticone, “macchietta” Napoletana che ha regalato al teatro ed al cinema grandi interpretazioni ; registi giovani come Fabrizio Maria Cortese, che ha saputo trasformare un gruppo di persone diversamente abili in attori professionisti ; potrei citarne molti altri , come molti altri potrei metterli definitivamente nel dimenticatoio ! Persone queste che spesso vengono considerare solo degli  “showmen” , ma che in realtà trasportano il loro sapere e le loro esperienze in messaggi chiari e diretti a noi “comuni mortali” ; messaggi che a prescindere ,devono farci riflettere ! Il caso di oggi, Aristide Malnati : molti di voi conoscono Aristide , sopranominato  “Mummy”  dallo storico programma di Radio Montecarlo “Alfonso Signorini Show” , per la sua partecipazione all’ultima  Isola dei Famosi , edizione 2016. Ma Aristide è molto di più di una partecipazione al Reality . Oggi l’ho raggiunto telefonicamente, e come immaginavo, sono rimasto affascinato per oltre un’ora ad ascoltare il suo racconto . E non pensiate che io sia rimasto affascinato solo dalla sua immensa conoscenza ed esperienza  storica da studioso Archeologo e “Papirologo” ( Studioso e traduttore di antiche pergamene dell’epoca Greca Romana ed Egizia) ; molti di voi penseranno che anche io , come studioso e ricercatore, se ben in altre discipline , abbia dato importanza alla sua conoscenza ; quello che in realtà mi ha colpito di più di Aristide è stato l’entusiasmo e la“voglia della prima volta” nel raccontarmi , forse per la milionesima volta, il suo percorso.

Aristide Malnati , Milanese da sempre , ha passato la sua gioventù immerso negli studi di una disciplina alquanto difficile ed intrigante come l’archeologia e la traduzione di antiche pergamene ( Papirologo ) .  Nel decennio di fine anni 80 a fine anni 90 ha partecipato a ben 15 campagne di scavo  nelle terre Egizie su siti di Epoca Greca-Romana e Faraonica . Anni di Dottorato tra Strasburgo, Zurigo e Vienna. Eppure , questa esperienza , da Ricercatore , non sempre stabile e poco remunerata , non ha intaccato la sua voglia di divulgare il proprio sapere ; 12 microstorie raccontate su sue pubblicazioni , e poi le prime e svariate partecipazioni TV , hanno portato Aristide ai giorni d’oggi : presiede meritatamente pubblicazioni nella sezione Culturale su Libero Quotidiano, Carlino ,e la prestigiosa rubrica  “Cicli e Ricicli” , del Magazine “Chi” ;rubrica nella quale Aristide intreccia caratteristiche emotive e caratteriali di personaggi famosi attuali con identità e caratteristiche di personaggi storici .  Inoltre ha una sua rubrica culturale suRadio Lombardia.

La partecipazione di Aristide all’ ultima edizione dell’Isola dei Famosi è capitata quasi per caso ; in effetti , lui mi ha raccontato che già nel 2014 si  “sentiva nell’aria”  una sua partecipazione, poi lasciata la,quasi dimenticata . La sera di Lunedì 18 Gennaio 2016 , Aristide trova una chiamata sul suo cellulare spento – piccola curiosità : Aristide , a differenza di molti Altri , non è connesso con il web costantemente ; il cellulare lo usa solo per chiamate e SMS , ed i suoi collegamenti  ad e-mail o pagina facebook , avvengono nei suoi  momenti  “free” –  richiama il numero e viene così raggiunto dalla responsabile della produzione “Magnolia” che gli propone la partecipazione al reality. Aristide , accetta per motivazioni alquanto semplici ma altrettanto profonde  ; avere la possibilità prima di tutto di “sperimentarsi” e “conoscersi” a fondo e grazie alla TV , riuscire a portare la sua conoscenza di Vita Classica , rapportandola con autoironia alla vita moderna. Lui stesso mi dice : “ Molti colleghi mi hanno sconsigliato di partecipare al reality , considerato uno “sputtanamento” alla mia carriera ; la mia risposta è stata istantanea ed efficace : ho la possibilità di presentare in TV , alla portata di tutti , il mio sapere ‘Antico ‘ , nella modalità più semplice e di impatto  possibile “

L’avventura di Aristide sull’Isola ( 5 settimane ) è stata un esperienza , a suo dire, intensa e vissuta  ; Le amicizie che si sono formate nei giorni antecedenti le reputa un po’ di comodo, ed anche un po’ strategiche , mentre lui si è mantenuto sempre piuttosto  “neutro”. Questa neutralità si è notata infatti nelle dirette e nei DayTime, che hanno visto “Mummy” piuttosto messo in disparte delle competizioni e che lo hanno portato alla“spiaggia solitaria” . Unico suo rammarico , dopo i giorni di malessere ed in solitudine, aver voluto tornare a casa , non sapendo oltretutto che rimanendo in gara, avrebbe partecipato al televoto con Simona Ventura. Esperienza comunque molto positiva , afferma : “ho conosciuto persone di grandi valori, come Enzo Salvi , Fiordaliso , Simona Ventura e Gianluca Mech . Con Gianluca inoltre, per vicinanza e nei miei repentini viaggi a Vicenza in visita ad una mia cara Amica, c’è un rapporto di amicizia e frequentazione. Vorrei avere lo stesso rapporto con Enzo e Fiordaliso, ma le distanze , anche se non eccessive,e gli impegni di lavoro , non me lo permettono . Di recente ho incontrato a Milano la giovane Mercedesz. Di lei mi piace il suo carattere forte . Grande rispetto per il Vincitore Fragomeni, grande sportivo non solo di professione ma anche nei suoi principi e nell’animo“ .

Forse vi sembrerà strano che io abbia raccontato la mia “chiacchierata” con Aristide in forma così romanzata , ma credetemi , buttare giù 4 righe di intervista sarebbe stato troppo restrittivo. Mi rendo anche conto che “giornalisticamente” parlando sono stato prolisso e non ho mantenuto le classiche “battute di formattazione testo” . In realtà non mi interessava per nulla raccontare la biografia di Aristide, per quello c’è Wikipedia , piuttosto farvi arrivare le emozioni e  l’interesse che la nostra telefonata di oggi mi ha suscitato. Ammetto che quest’anno io abbia seguito particolarmente l’Isola dei Famosi per il forte legame che ho con Enzo Salvi e la sua famiglia . Ho saputo però cogliere il valore di altri naufraghi, tra tutti Aristide, perché da subito ho capito che a differenza di tanti altri   ,aveva qualcosa da dire, ed il suo messaggio mi è arrivato forte e chiaro .Forse sono troppo“studioso” e poco “easy” , per questo motivo lascio ad altri valutazioni dei vari “tronisti”, giovani più o meno conosciuti in cerca di notorietà e showgirls… che poi alla fine, chi entra da “lavoratore” , esce da “miglior lavoratore  professionista” … e a tutti gli altri … i Selfie. Rifletto da molto a come sarebbe una mia esperienza all’Isola dei Famosi ; io , che sono costantemente collegato col web per il il mio lavoro ;  penso che soffrir la fame, per quel che mi riguarda , passerebbe in secondo piano , rispetto alle mie abitudini attuali. A  questa domanda , Aristide risponde : “ consiglio a te, Isola o Non Isola, di passare una settimana in solitudine, in montagna ad esempio, senza contatti con il mondo . Non solo per assaporare l’esperienza che ho avuto , ma per una tua crescita interiore.. questo è un consiglio che non do solo a te, ma a tutti “

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button