I NOSTRI AMICI A QUATTRO ZAMPE, GLI VOGLIAMO BENE DAVVERO?

Tutto quello che potreste e dovreste fare per il loro benessere

Scritta 16 giorni fa in Segnalazioni, aggiornato 16 giorni fa.

Paolo Imperatori image
Maschio , Lives in Italia
3,485 Visite
Image

La domanda è volutamente provocatoria. Non metto in dubbio che per la (quasi) totalità delle persone che ha la fortuna di avere un quadrupede a fargli compagnia sia così. Li fate curare quando è il momento, i vaccini obbligatorietà o meno glieli fate fare, a passeggio il più possibile compatibilmente con gli impegni lavorativi s'intende, addestramenti di ogni genere (e ben vengano...), e quante volte poi alla sera davanti alla tv con lui o lei accoccolata sui vostri piedi. Ripeto la domanda: sicuri di volergli bene fino in fondo?

Come sapete essendo un amante degli animali in generale e nello specifico di quelli da compagnia oggi voglio portare alla vostra attenzione un aspetto spesso sottovalutato, quello della loro alimentazione. Si, sottovalutato, senza offesa sia chiaro.                                                                                                               

Buona parte di quanti hanno un animale domestico molto spesso dedicano economicamente parlando una percentuale molto bassa all'alimentazione nel totale del “budget“ di spesa per il loro amico a quattro zampe. Non si può negare che a volte quando si trova del cibo per cani e gatti in offerta o a basso costo lo si acquista, è naturale. Lo facciamo anche per quello che mangiamo noi, figuriamoci. Che succede poi negli anni? Il poverino spesso inizia ad avere problemi di diverso genere, e quindi dobbiamo prima o poi correre da un veterinario (e che sia il più esperto possibile) per farlo curare, altre spese aggiuntive oltre al disagio.

Oggi parlo di Pronto B.A.R.F.  un'azienda che ha sviluppato una dieta a base di carne e pesce crudi, uno dei motivi che l'ha spinta verso questa scelta è che nel crudo sono presenti ingredienti nettamente migliori e privi di additivi chimici (devo ricordarvi che in natura gli alimenti non vengono cotti?). Mi dicono i responsabili della vendita di questo prodotto, che potete contattare facilmente anche alla pagina facebook https://www.facebook.com/prontobarf/: “Quello che ci interessa far capire a tutti quanti hanno un cane o un gatto che spesso gli ingredienti dei cibi in vendita sono difficili da comprendere e di bassa qualità, di conseguenza spesso oltre a non sapere cosa gli si da da mangiare li si danneggia a livello di salute. L'alimentazione da noi studiata e prodotta si basa invece su carne cruda e ossa insieme a frutti e verdure in percentuali variabili, legate alla razza dell'animale, la struttura fisica, il peso, il tipo di pelo, l'età e altre variabili. La nostra filosofia consiste nel dare agli animali il cibo più adatto alla loro specie e natura, le ossa ad esempio non sono pericolose per il cane, ma non vanno assolutamente cotte (cosa che accede invece in tutti gli alimenti in vendita); il processo di cottura delle ossa cambia la loro struttura rendendole non solo indigeste ma estremamente fragili. Le ossa crude sono morbide, masticabili e facilmente digeribili, una grande fonte di calcio e fosforo e dunque molto importanti nella dieta.” (se volete leggere un po' di storia riguardo a questo tipo di dieta https://it.wikipedia.org/wiki/Dieta_BARF ).

 

In pratica mi hanno fatto capire che darete al vostro animale un'alimentazione su misura per lui, studiata dal primo giorno e variabile nei giorni e nelle settimane successive (il tutto con tabelle nutrizionali dettagliate). Un po' come quando noi andiamo dal dietologo che ci prescrive gli alimenti da mangiare, in quantità e modalità.

Il concetto è chiaro, sono sicuro che arriverà a chi ci tiene davvero ai propri amici e tra l'altro vuole stare tranquillo anche economicamente, perché spendere bene alla lunga vuole sempre dire spendere meglio.

Provare per credere recitava una vecchia pubblicità...

Image
Image



infoclear
Commenti 1

Gianluca De Bortoli  

Bravo Paolo

RISPONDI
keyboard_arrow_up