SPETTACOLO

PINO QUARTULLO, IN OTTIMA COMPAGNIA, METTE IN SCENA “COME SE FOSSE LEI”

La nuova pièce teatrale dell’attore autore e regista sta per essere rappresentata, per adesso in data unica, il prossimo 6 aprile presso il Teatro dei Marsi di Avezzano. Mi spiega Pino Quartullo che l’Idea nasce nell’ambito della Fondazione Nicola Irti, il noto avvocato del Foro romano di origini avezzanesi particolarmente stimato e amato perché da sempre impegnato in numerose iniziative di beneficenza scomparso prematuramente un anno fa, con cui Pino ha già collaborato in occasione di altre rappresentazioni anche a carattere benefico.

Lo spettacolo prende vita da “una sceneggiatura da me scritta e che avremmo dovuto realizzare con una produzione cinematografica proprio su intenzione di Nicola. La storia è quella di due uomini che si confrontano: uno scrittore di successo e il suo intervistatore, un giornalista di Tarquinia che riesce a strappargli un’intervista in quanto il primo ormai da dieci anni si è ritirato su un’isola. La ragione per cui lo scrittore accetta è che proprio di Tarquinia è una donna a cui è da tempo molto legato e di cui non ha più notizie…”.

Ovviamente questo è lo spunto, l’incipit della storia che poi si dipanerà in un modo inaspettato e con colpi di scena, coup de tèatre li chiamano a ragione i francesi, tutti da gustare.

Come detto la rappresentazione sarà unica per questa sera speciale “ma piacendo al pubblico non ci dispiacerebbe ripeterla quanto prima” mentre l’idea di una trasposizione cinematografica non è affatto andata perduta e l’intenzione della Fondazione ci auguriamo dia seguito a quella di Nicola Irti.

Le musiche sono di Nicola Piovani, un titolo su tutte la colonna sonora premio Oscar con La vita è bella di Roberto Benigni, sono state concesse con piacere dall’autore e arrangiate al piano per l’occasione da Raffaele Collicenza.

I colleghi che reciteranno con Pino sono nomi conosciuti al grande pubblico: la bravissima attrice romana Mia Benedetta che interpreterà questa figura eterea e simbolica all’interno della storia e Lino Guanciale, noto attore di Avezzano anche lui ormai conosciuto e stimato dal grande pubblico televisivo.

Al momento Pino Quartullo si sta occupando, oltre al workshop al Forte Michelangelo di Civitavecchia dove ha insegnato recitazione e messo a disposizione la sua esperienza https://www.facebook.com/PinoQuartulloOfficialFanPage/ , della direzione e interpretazione della sua commedia “Quando eravamo repressi” in scena al Teatro Roma a Roma dal prossimo 17 al 29 aprile, sulla scia del grande successo dello scorso anno al Teatro Ghione.

Insomma il teatro è la casa della recitazione e occasioni per assistere a quella di Pino e i bravissimi attori che lo accompagnano ce ne sono, basta muoversi e andare!

Per quanto mi riguarda sarò il 6 aprile al Teatro dei Marsi e se volete venire basta prenotare, perché dimenticavo che trattandosi di una serata speciale l’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti. La prenotazione è obbligatoria dal 26 marzo per gli abbonati alla stagione di prosa e dal 4 aprile per i non abbonati presso il punto informativo di Largo Pomilio in Corso della Libertà dal lunedì al venerdì dalle 18:00 alle 19:30. Info: 3477582074 oppure creaspettacolodalvivo@hotmail.it.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe piacere...

Close
Back to top button
Close
Close