ALL LATESTBLOG D'AUTOREIL PERSONAGGIOSPETTACOLO

Rocío ? Che donna “spettacolare”

E’ arrivata in Italia con tanto talento e altrettanta umiltà da quasi farla sembrare una di noi , una di quelle persone che ci sembra conoscere da sempre. La sua bellezza e bravura incantano , ma altrettanto, la sua semplicità e dolcezza , ci ricordano molto la “ragazza della porta accanto” . Rocío Muñoz Morales , la trentenne originaria di Madrid , è già cosi giovane un artista completa. Nata da una famiglia umile ma di “animo artistico” ( il papà era grande amante del cinema, del teatro e della pittura ), Rocío insieme alle sue due sorelle , intraprendono attività sportive-educative e di ballo. Rocío esordisce , all’età di 6 anni, in alcuni tornei di ballo, aggiudicandosi anche premi come miglior qualificata << Ricordo mio padre – dice Rocío – un uomo del sud molto severo , molto attento alla nostra educazione ma allo stesso tempo alle nostre passioni : la mia carriera di Ballerina poteva continuare solo se “portavo a casa” buoni voti da scuola >> . Questo tipo di educazione non solo ha forgiato la sua maturità e senso del sacrificio, diventando Insegnante di Danza per sbarcare il lunario ed aiutare la sua famiglia, ma ha fatto della giovanissima Rocío una bellerina da “Ballando con le Stelle” Spanish Version .

Ed è stato proprio durante lo svolgimento di quella trasmissione , all’età di 17 anni ,che avviene l’incontro con Julio Iglesias << E’ stato tutto molto veloce, ero anche impaurita , quando il mio agente mi ha contattato dicendomi che Julio Iglesias voleva incontrarmi per propormi di partire con lui come ballerina nella sua tournée musicale. E’ stato un incontro divertente ma allo stesso tempo paradossale ; Julio da subito si è dimostrato oltre al grande artista quale è , una persona molta intelligente, professionale e seria, proprio una brava persona. La mia prima serata ? Hawaii… ma con lui ho girato “mezzo mondo”>> . In Argentina , durante un concerto , Rocío viene ingaggiata nel suo primo “ruolo di recitazione” , tutto quello che viene dopo è un susseguirsi di successi ( link vikipedia qui)

L’approccio con il cinema Italiano avviene nel 2012 con il film di Genovesi “Immaturi” . << Della Spagna mi manca molto la mia famiglia , ma io sono una donna che vive di sentimenti , e per questo, non importa dove io sia, l’importante che io sia con le persone che amo. L’italia è un paese stupendo , nel quale mi trovo molto bene e nel quale ho avuto tante possibilità e soddisfazioni . Tutta la mia vita è un susseguirsi di emozioni , e ringrazio Dio ogni giorno per tutte le cose belle che mi sono capitate . Non avrei mai pensato di “ricevere in dono” tutto questo , e tra tutti i difetti che ho, rimane forte il mio pregio nel fare tutto quello che faccio con grande professionalità e allo stesso tempo divertendomi>> . La carriera di Rocío Muñoz Morales è una carriera a 360 gradi : ballerina , modella, attrice ; un animo limpido, umile e divertente , che l’ha vista protagonista nei più svariati ruoli , cinematografici e teatrali. Una donna di una “bellezza esilarante” , che riesce a mescolare il suo talento al suo aspetto fisico, compensandoli alla pari in un mix esplosivo , e al quale , è difficile restare indifferenti. Mamma di Luna, Rocío , non tralascia assolutamente il suo istinto materno e volontà di famiglia << In Spagna c’è un detto – continua Rocío – che ci insegna come ogni dolore e ogni sacrificio , è sopportabile se voluto. Ho scelto intraprendere la carriera di “artista” ma allo stesso tempo di essere donna e Mamma ; Luna la porto sempre con me ; in tutti i giri che faccio , non posso staccarmi da lei , e allo stesso tempo mi rendo conto che sono esperienze che fanno maturare me ma anche lei ; già parla italiano , spagnolo e anche un pò di napoletano , per la tournèe teatrale intrapresa con Biagio Izzo.>> Parlando con Rocío è difficile dare spazio ad un freddo elenco di film , rappresentazioni teatrali e show televisivi. Ho voluto piuttosto raccontarvi qualcosa in più di questa ragazza , questo suo aspetto semplice e umile di un’artista che si , è molto popolare, ma che ha saputo tenere i “piedi per terra” , e che ha raggiunto il successo non “sgranocchiandolo” su qualche ospitata “gossip” , ma semplicemente con il suo talento e il suo duro lavoro. Professionalità che l’ha portata di recente al ritorno di “Ballando con le stelle” non come ospite, ma come presentatrice , e che la vede attualmente impegnata nelle riprese di “Un passo dal cielo 5” . Un artista amata non solo dagli amici , ma anche dai colleghi : << Una ragazza bella, intelligente e talentuosa … unica .Avrei voluta portarla con me nel prossimo film di Natale con Christian De Sica “Amici come prima”. Per esigenze di copione ci devo rinunciare, ma mi riprometto di chiamarla nel prossimo mio film . “Massimo Boldi” . Alla domanda sogni nel Cassetto ? <<Tutto quello che ho fatto mi piace , ed è gia tutto un sogno nel cassetto : forse la mia educazione ( ho frequentato le scuole in un istituto di Suore ) e una mia volontà , sarebbe quella di interpretare Madre Teresa di Calcutta , se mai dovessero dedicarle un prossimo film >>

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close
Close