ALL LATESTIL PERSONAGGIOSPETTACOLO

Sandra Milo in versione Free. La celebre attrice nel nuovo film di Fabrizio Maria Cortese

 

E’ sempre un piacere parlare di film e recitazione con chi se ne intende. L’occasione di farlo questa volta me l’ha data una delle signore del cinema italiano: Sandra Milo. Per elencare tutti i successi ottenuti nella sua carriera rimandiamo per forza ad un altro articolo, oggi parlo del suo ruolo in Free il secondo lungometraggio del regista Fabrizio Maria Cortese che sta girando in questi giorni nella magnifica location di Gallipoli, ruolo che mi dice la soddisfa molto e soprattutto la soddisfano l’ambiente in cui si trova a lavorare insieme a tutta la troupe. Il filo conduttore del film, ne ho parlato precendentemente , è l’idea che le persone anziane debbano essere sempre considerate una risorsa e non certo un peso da escludere dalla vita sociale.

Da qui ho iniziato la piacevole conversazione con la signora Milo: entusiasta davvero di questo ruolo, spende bellissime parole per il comico romano Enzo Salvi “ragazzo fantastico e bravissimo attore” che si conferma interprete completo in un ruolo diverso da quelli a cui nella sua carriera ci ha abituato e sinceri complimenti per i colleghi con cui dice di trovarsi magnificamente, senza dimenticare Fabrizio Maria Cortese l’aiuto regista Alessandro Scuderi e l’organizzatore generale John Cesaroni.

Sandra Milo insieme ad Enzo Salvi

“E’ un piacere lavorare qui e anche un grande divertimento. Quello che mi ha convinta ad accettare la parte è nel titolo del film. Free è un inno alla voglia di libertà in tutti gli esseri umani, a prescindere dall’età e dalle situazioni. Si dovrebbe essere sempre liberi di vivere cose diverse e le avventure fino in fondo, parliamo di persone che hanno tutte una certa
età ma hanno anche il coraggio di buttare all’aria la loro vita cercando di cominciarne una nuova. Un messaggio bellissimo mi sembra da dare in un momento in cui voglie e passioni sono a livello minimo in questo nostro paese, in cui la gente spesso si lascia andare in special modo i giovani.
Il messaggio dicevo dovrebbe servire soprattutto paradossalmente ai ragazzi che vedo sempre più demotivati e senza valori da seguire, le aspettative ed i sogni che avevamo noi non li hanno, anzi convinti che non potrebbero realizzarsi spesso ci rinunciano; invece voglio dire che è bello comunque provarci sempre.
Questo è anche uno degli obiettivi del cinema: stimolare sempre a pensare e a fare. Come ha detto Papa Francesco bisogna osare, rischiare; questa che vivono oggi i ragazzi è secondo me più una vita virtuale in cui mancano modelli e punti di riferimento mentre dovrebbero affrontare e controllare quella vera e ritrovare la voglia di cambiare, che è una delle caratteristiche della gioventù.
Tutto questo mi è piaciuto davvero molto perché se la tematica è seria il film è al contrario divertente, si tratta si di una commedia però non fine a se stessa che racconta a mio modo di vedere qualcosa di fondamentale per gli esseri umani: la vita e la affronta con la giusta leggerezza”.
Quando le chiedo cosa è per lei recitare mi confida che alla base della sua professione c’è sempre il grande piacere di dare e stimolare il pubblico ma equivalente grandissimo piacere è ricevere però dal pubblico, allo stesso modo.
“Io vorrei che un giorno si dicesse di me che ho amato intensissimamente la vita, la vita è meravigliosa e va vissuta fino in fondo senza rimpianti facendo tutto ciò che uno sente di dover fare anche perché tutto sommato è molto breve e non si deve sprecare”.
Progetti futuri ci sono certamente: la potremo rivedere in teatro nella commedia che ha avuto molto successo terminate da poco le repliche Mamma ieri mi sposo
di Clive Exton diretto da Patrick Rossi Gastaldi insieme a tra gli altri Gino Rivieccio, Fanny Cadeo, Marina Suma e Ettore Massa, mentre ancora in fase di definizione uno spettacolo di Claudio Insegno regista che conosciamo e stimiamo molto.
Che altro dire, solamente che il valore aggiunto di Sandra Milo sarà determinante per la riuscita di questa pellicola, ne sono certo. Accanto a lei recitano come detto Enzo Salvi, Antonio Catania, Corinne Clery, Sergio Friscia, Babak Karimi, Ivano Marescotti, Marco Marzocca, Shalana Santana e Michele Venitucci , alcuni di loro li potete vedere nelle foto qui.

 

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close
Close