Volleyball – Il punto su A1F e A2F

Imoco corre, Novara mantiene la scia

La giornata 14 di regular season del campionato di serie A1 femminile non regala novità in testa alla classifica.

La capolista Imoco Volley Conegliano e la diretta inseguitrice Igor Gorgonzola Novara viaggiano a passo spedito, trovando entrambe il successo casalingo per 3-0 rispettivamente contro il fanalino di coda Lardini Filottrano e contro Il Bisonte Firenze del neo tecnico Caprara.

A dare il via alle vittorie casalinghe delle squadre impegnate in questo turno di campionato (cinque successi interni su sei, ndr) è stata l’Unet E-work Busto Arsizio, che nell’anticipo andato in scena al PalaYamamay ha piegato la resistenza della Liu-Jo Nordmeccanica Modena.

Busto ha alternato una bella pallavolo giocata a fasi in cui ha errato un po’ più del dovuto, come ha dimostrato il secondo set vinto dalla formazione ospite. Ed è stata in grado di azionare due marce in più quando il match lo ha richiesto, lasciando le briciole alle avversarie sui finali di set e prendendo tre punti preziosi che le consentono di poter vedere il terzo posto da distanza ravvicinata.

Il solo trionfo esterno è quello della Foppapedretti Bergamo, che al di là di un campionato fino ad oggi disastroso è stata in grado di prendere due punti al tie brek contro la Pomì Casalmaggiore, per una zona salvezza ora lontana soltanto tre lunghezze.

Ecco i risultati e la classifica di serie A1

Igor Volley Novara – Il Bisonte Firenze 3-0
Imoco Volley Conegliano – Lardini Filottrano 3-0
MyCicero Pesaro – Sab Volley Legnano 3-0
Pomì Casalmaggiore – Foppapedretti Bergamo 2-3
Savino del Bene Scandicci – Saugella Team Monza 3-1
Unet E-work Busto Arsizio – Liu-Jo Nordmeccanica Modena 3-1

  1. Imoco Volley Conegliano 38
  2. Igor Gorgonzola Novara 35
  3. Savino Del Bene Scandicci 30
  4. Unet E-Work Busto Arsizio 28
  5. Saugella Team Monza e myCicero Pesaro 22
  6. Liu Jo Nordmeccanica Modena 21
  7. Il Bisonte Firenze e Pomì Casalmaggiore 14
  8. Sab Volley Legnano e Foppapedretti Bergamo 11
  9. Lardini Filottrano 6.

Cuneo a picco, Mondovì capolista solitaria

Per la Ubi Banca S.Bernardo Cuneo non è un periodo facile e la batosta presa a Orvieto è un campanello d’allarme per questa squadra neopromossa.

Trasferta che tutto sommato non avrebbe dovuto creare problemi e che invece regala l’amara sorpresa alla formazione di coach Salvagni, che con questo ko scende al quarto posto perdendo la leadership dopo tre turni di permanenza.

Così la LPM Bam Mondovì resta la sola squadra in testa alla regular season (vale la promozione diretta, ndr) dopo la vittoria per 3-1 sul campo della Delta Informatica Trentino, dimostrando ancora una volta di essere al momento la migliore squadra del campionato sia sul piano del gioco sia per stato di forma.

Dietro Mondovì vi è l’altra piemontese Fenera Chieri, che ha lottato coi denti contro una Teodora Ravenna che non aveva voglia di essere la vittima sacrificale sul taraflex dell’impianto piemontese, non riuscendo però nell’impresa di strappare almeno un punto.

Chi continua a preoccupare è il Volley Soverato che non sta affrontando un bel momento a causa di alcune defezioni che si riflettono in maniera negativa sulle prestazioni in campo.

I RISULTATI DELLA 19^ GIORNATA

Sabato 13 gennaio, ore 20.30
Fenera Chieri – Conad Olimpia Teodora Ravenna 3-1 (25-19, 25-23, 23-25, 25-21)
Delta Informatica Trentino – LPM Bam Mondovì 1-3 (24-26, 25-14, 16-25, 17-25)

Domenica 14 gennaio, ore 17.00
P2P Givova Baronissi – Club Italia Crai 2-3 (25-15 20-25 23-25 25-19 12-15)
Sigel Marsala – Battistelli S.G. Marignano 1-3 (25-20 25-27 21-25 18-25)
Volley Soverato – Savallese Millenium Brescia 1-3 (25-23 22-25 23-25 19-25)
Golden Tulip Volalto Caserta – Golem Olbia 1-3 (11-25 25-15 10-25 23-25)
Bartoccini Gioiellerie Perugia – Barricalla Collegno 0-3 (20-25 21-25 19-25)
Zambelli Orvieto – Ubi Banca S.Bernardo Cuneo 3-0 (25-13 25-22 25-17)

Riposa: Sorelle Ramonda Ipag Montecchio

  1. Lpm Bam Mondovì 43
  2. Fenera Chieri 4
  3. Battistelli S.G. Marignano 41
  4. Ubi Banca San Bernardo Cuneo 40
  5. Savallese Millenium Brescia 39
  6. Delta Informatica Trentino 35
  7. Volley Soverato e Barricalla Collegno 32
  8. Conad Olimpia Teodora Ravenna 27
  9. Club Italia Crai 25
  10. Zambelli Orvieto 24
  11. P2P Givova Baronissi 20
  12. Sorelle Ramonda Ipag Montecchio* 17
  13. Bartoccini Gioiellerie Perugia 14
  14. Golem Olbia 12
  15. Sigel Marsala 7
  16. Golden Tulip Volalto Caserta* 6.

* una partita in meno