ALL LATESTSPETTACOLO

Non nominare “Cinepanettoni” invano ! E’ un sacrilegio !

Mi chiedo dove sia finita la dignità , quella almeno che racchiude la tradizione del cinema nel periodo Natalizio : Il Cinepanettone . Nel cesso ? Da fan , sebbene criticata per seguire un filone che tanti snobbano ( ma che poi hanno fatto la fila per andare a vederli ) , mi sento tradita , perfino umiliata . Christian che fa uscire uscire il 14 novembre ( nulla ci piglia ) “Sono solo Fantasmi” , regalando cene e pranzi in compagnia pur di aumentare l’affluenza al cinema , Massimo Boldi che dichiara di volere, in un fantomatico Cinepanettone 2020, escort di quartiere diventata famosa grazie all’illuminazione Trash e squallida di una Barbara D’Urso sempre più patetica ed imbarazzante . Vorrei citare solo alcuni nomi … Jerry Calà , Alberto Sordi , Guido Nicheli , Stefania Sandrelli , Claudio Amendola , Sabrina Ferilli , Massimo Ghini … e poi Fichi D’India, Enzo Salvi , Biagio Izzo , Paolo Conticini e Loredana De Nardis… Questi sono alcuni nomi ( attori veri ! non cazzate ) di protagonisti che hanno segnato “la sacra tradizione” di ogni Santissimo Natale , al cinema, con amici e parenti per oltre 30 anni … Molti di loro , purtroppo , non ci sono più , come non c’è più il compianto maestro del genere , Carlo Vanzina … ma ci vuole tanto a capire che , rimettere in piedi una squadra di Veterani , al cospetto di Boldi – De Sica , farebbe scoppiare di gioia non solo i fans, ma anche i botteghini ? Nuove checche,palestrati , rifatti , fancazzisti e fighe di legno lasciateli a “Live non è la D’urso” e ridateci una “doppia libidine coi fiocchi” o un “mamma mia come sto” .

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe piacere...

Close
Back to top button
Close
Close