MISTERI

Sconcertanti “rivelazioni aliene” di uno scienziato in punto di morte

Boyd Bushman è scomparso il 7 agosto, ma prima di andarsene parla lungamente della sua carriera alla NASA, dove alieni di diverse razze sono presenti e collaborano giornalmente con gli scienziati, che li hanno divisi in due gruppi sulla base del rapporto che intrattengono con loro: vi sono i più amichevoli e quelli meno disposti a condividere informazioni. Il tempo impiegato da questi alieni per approdare sulla Terra è stato di ben 45 anni, loro ne hanno in media 230 e provengono da un pianeta chiamato Quintumnia.

Insieme agli abitanti di Quintumnia è un’astronave di 38 m di diametro, che viene studiata assiduamente per apprenderne l’avanzata tecnologia, inoltre gli “stranieri” hanno fornito una quantità di immagini molto interessanti raccolte su tutti i pianeti in cui hanno viaggiato durante la loro lunga odissea in giro per lo spazio fino ad arrivare sul nostro pianeta.
E sostiene ancora che alcuni di questi alieni lavorino, sotto mentite spoglie, per il dipartimento di difesa degli Stati Uniti.

Articoli correlati

Ti potrebbe piacere...

Close
Back to top button
Close
Close