SEGNALAZIONI

OSTIA, ENNESIMA STORIA DI DEGRADO URBANO

Lido di Ostia, questo il nome ufficiale del quartiere di Roma X Municipio. Ma per chi ci vive e ci abita per chi ci è nato il sinonimo è casa, da sempre. Nota ai più come la spiaggia di Roma ha origine antiche infatti Ostia era il porto di Roma in quanto sorta nei pressi della foce del Tevere, il fiume di Roma.

In origine nasce come colonia romana fondata nel VII secolo a.C. da re Anco Marzio e si è sviluppa maggiormente nell’epoca imperiale come centro commerciale e portuale.          Con la costruzione dei più grandi e importanti scali di Claudio e Traiano rimane centro residenziale e amministrativo, decadendo in epoca tardo-antica fino all’abbandono in epoca alto-medievale.

Image

Questo breve cenno solo per far capire che si tratta di una località che trasuda storia ovunque, basta visitare gli scavi di Ostia Antica per rendersene conto. A parte la nota situazione che vede il commissariamento del X Municipio da oltre due anni, oggi voglio portare all’attenzione pubblica quella che è diventata, anche ma non solo a causa del commissariamento, la situazione urbana di Ostia volendo tralasciare la situazione “buche” che merita un capitolo tutto suo. Se la civiltà la cultura e il decoro di un popolo si potessero misurare dalla qualità dell’arredo urbano e la sua manutenzione, beh allora lo stato di queste ultime in questo quartiere di Roma indicherebbe un confronto impossibile con qualsiasi altra civiltà e cultura contemporanea e passata, e non solo in Italia.

Image

Ringraziamo il noto comico e nostro amico che è nato e abita ad Ostia Enzo Salvi per averci inviato, oltre che qui potete vedere il materiale anche sul suo profilo ufficiale facebook, delle immagini più un video da lui realizzati in cui le condizioni di degrado del bene pubblico sono documentate senza bisogno di altri commenti.

Enzo descrive le strade e le piccole aree di verde attigue come una “enoteca a cielo aperto”, luoghi di passaggio continuo per adulti e bambini che dovrebbero essere espressione dell’operato di chi amministra e dirige. In effetti lo sono, è questo il punto. Una località con certi trascorsi che ormai non fa neanche più parte dei circuiti dei tour operator che contano, a causa di una negligenza e trascuratezza istituzionale che si ripercuote in ogni settore ormai da tempo. Per non riferirci poi ai soggetti che riducono in questo stato il bene pubblico, ma facilmente possiamo immaginare a quali tipi di persone ci riferiamo… Ogni altro commento è superfluo, credetemi.

Image

Facciamo appello al buon senso della gente come sempre in situazioni del genere, perché è evidente che farlo a chi amministra non serve assolutamente a niente! Ostia è anche la vostra casa. Un ringraziamento a Enzo Salvi, che sia di esempio e insegnamento ai suoi concittadini per denunciare sempre più spesso cose del genere.

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button