SPETTACOLO

QUALCHE VOLTA SCAPPANO (MA A NOI NO….)

Oggi mi dedico all’opera teatrale che, per il secondo anno, è in tournée da febbraio e con cui Pino Quartullo che ne cura la regia e la sua compagnia stanno girando l’Italia: “Qualche volta scappano”. Sapiente adattamento della commedia comica francese “Toutou” di Daniel e Agnès Besse che parla, pretesto molto originale la fuga del loro cane, della crisi tra Alessandro (Pino Quartullo) e Marzia (Rosita Celentano) i quali fino al tragico episodio scatenato dall’amato quattro zampe conducono una normale e soddisfacente vita di coppia.  Rientrando a casa Alessandro dice a Marzia che Toutou è scappato ed da lì il dipanarsi di tutta una serie di riflessioni sui loro reali rapporti, in cui sarebbe proprio la fuga
sinonimo di un disagio avvertito dal cane ma evidentemente non dai protagonisti fino ad allora apparentemente inconsapevoli, in pratica si fa strada la convinzione che l’animale di famiglia sia diventato il termometro di una situazione che forse i protagonisti non vogliono accettare, come la mancanza di affetti ormai dimenticati e che faccia da oggetto inconsapevole di un amore che invece tra i due protagonisti si è ormai spento. In tutto ciò si introduce l’amico Paolo (Attilio Fontana) che svolgerà un ruolo non di secondo piano all’interno della famiglia Alessandro-Marzia-Toutou (il trailer è a fine articolo). Davvero azzeccata l’idea, che Pino Quartullo rende perfettamente nel suo adattamento della commedia, che sempre più spesso i nostri animali domestici sono dei veri e propri componenti della famiglia e secondo me giustissimo da amante degli animali come sapete, se non fosse che questo comporta però alle volte degli eccessi che loro inconsapevoli non meritano. Tant’è che l’amico Paolo cercando di sdrammatizzare con la logica l’episodio si assumerà un compito particolare. Gli ingredienti sono molti e come detto la commedia davvero divertente, ci dice Pino che oltre alla conferma della bravura e professionalità di Attilio Fontana, ricordiamo fra le altre cose la vittoria nel Tale e Quale Show del 2013, una piacevole rivelazione è stata Rosita Celentano per la sua “preparazione, naturalezza e propensione alla recitazione” e detto da qualcuno che il teatro lo mastica…. Da inizio febbraio le serate sono state molte dalla Toscana alle Marche, dal Piemonte alla Puglia e ancora Lombardia, Trentino, Emilia e Liguria, con la richiesta dove possibile di repliche.
In occasione delle serate a Milano di metà marzo, Adriano Celentano e Claudia Mori hanno particolarmente apprezzato l’esibizione canora di Pino che all’interno della commedia interpreta il famoso “Non succederà più” di Claudia. Una piccola confidenza ce la fa: si  tratta per ora solamente di un progetto in fase embrionale, ma si sta valutando l’ipotesi di un adattamento televisivo di Qualche volta scappano, cosa che farà sicuramente piacere ai fruitori del piccolo schermo.
Che dire, aspetto solamente di assistere di persona allo spettacolo per goderne appieno e condividere qui con voi le mie impressioni. Ricordo che in occasione delle date romane al Teatro Quirino-Gassman dal 11 al 13 aprile gli iscritti alla pagina facebook Pino Quartullo e Pino Quartullo fans club possono approfittare di una vantaggiosa offerta sul prezzo dei biglietti. Che state aspettando?

 
Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close
Close