TECH

Svolta Xiaomi: nuovo processore e doppia fotocamera su Redmi Note 5 Plus

Xiaomi ha presentato in India i nuovi prodotti della serie Redmi Note, ovvero sia i Redmi Note 5 e versione Plus, che si presentano con alcune caratteristiche differenti rispetto alla serie Note 4 e con un particolare che distingue il Note 5 dal suo fratello maggiore.

Nel confronto con il Redmi Note 4 che ha ottenuto record di vendite in India (motivo della scelta di questa location per la presentazione dei nuovi prodotti) e ottime vendite in Italia nella sua versione Global, la nuova serie Redmi Note 5 si presenta con lo schermo “moda” in formato 18:9 FullHD+, qualche millimetro in più di altezza ed in meno di larghezza, qualche grammo di differenza e soprattutto un processore totalmente differente, optando per il nuovo Snapdragon 636 con GPU Adreno 509 al posto dello Snapdragon 625 con GPU Adreno 506.

Il secondo elemento significativo riguarda il Redmi Note 5 Plus, che al posteriore monta una doppia fotocamera da 12 megapixel Sony IMX486, f/2.2 con dual-tone LED flash, 1,25μm pixel size, PDAF e da 5 megapixel Samsung, f/2.0, 1,12 μm pixel size.

Per grande sfortuna di Xiaomi, l’originalità viene a farsi benedire a causa della scelta di montarle in verticale, con sporgenza e con il dual flash led tra i due sensori, copia spiccicata di iPhone X.

Si salva la fotocamera frontale da 20 megapixel (invece dei 5 mpx usati fino ad ora da Xiaomi), che in teoria dovrebbe consentire di godere di ottimi scatti ma che, all’atto pratico, è tutto da dimostrare (copiare gli algoritmi di Google sarebbe stata un’ottima scelta!).

Si attendono notizie sullo sbarco in Europa (in India sarà venduto dal 22 febbraio, ndr), sulla presenza della banda 20 non presente nelle versioni presentati oggi e sul prezzo, che sarà di almeno 200 euro tasse incluse per la versione base e di almeno 240 per quella Plus.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe piacere...

Close
Back to top button
Close
Close